Startup Innovative: diventare vincenti sotto la guida dell’incubatore InResLab

Pubblicato il 18 aprile 2017 · Casi di Successo, Start Up Innovative

Il principale obiettivo dell’incubatore di startup innovative InResLab è di sostenere lo sviluppo di imprenditorialità innovativa, incoraggiando allo stesso tempo la creazione di una rete territoriale con aziende, potenziali partner, università, finanziatori.InResLab aiuterà gli imprenditori o aspiranti tali a concretizzare e sostenere idee innovative mettendo a disposizione delle aziende spazi, attrezzature e servizi di supporto allo sviluppo del business per il periodo di startup e di crescita, fino ad un massimo di tre anni. Tale supporto sarà di tipo strutturale ed organizzativo e finalizzato a favorire la crescita della mentalità imprenditoriale, organizzativa e gestionale. Possono presentare domanda di ammissione all’Incubatore di startup innovative InResLab:

  • soggetti con un’idea innovativa di prodotto, servizio, processo, tecnologia, organizzazione o modello di business che intendano costituire una startup innovativa.
  • Startup innovative (iscritte alla sezione speciale del registro delle startup innovative presso la Camera di Commercio competente) purché costituite da non oltre 36 mesi dalla data di presentazione della domanda di accesso.

La domanda di ammissione dovrà essere accompagnata dalla presentazione del progetto imprenditoriale da realizzare. La selezione delle candidature si articola nelle seguenti fasi: Prima fase: le domande sono sottoposte alla verifica dei requisiti formali di ammissibilità. Seconda fase: la Commissione di Valutazione analizza e valuta i progetti d’impresa.

Le imprese inserite all’interno dell’Incubatore potranno accedere ad un sistema articolato di servizi, distinti nelle seguenti categorie: Servizi di Base e Servizi a Valore aggiunto. I rapporti fra l’Incubatore e le startup e le modalità di fruizione di tutti i servizi offerti, saranno regolati da uno specifico Contratto di prestazione di servizi. Il canone di Incubazione per i Servizi Base (es. postazioni dotate di scrivania e poltrona ergonomica, all’interno di aree di lavoro allestite con armadi ed archivi; Rete Internet con accesso in banda ultralarga; Servizio di centralino e reception, segreteria, smistamento della corrispondenza, ecc…) è costituito da una quota fissa per soggetto incubato ed una quota proporzionale al numero di postazioni richieste dal soggetto incubato. I Servizi a Valore aggiunto saranno quotati in base alle richieste del soggetto incubato (es. Monitoraggio dell’andamento economico-finanziario e di sviluppo del business della startup; Consulenza legale-contrattuale, amministrativo-contabile, fiscale, lavoro, finanziaria, ambiente e sicurezza, qualità, gestione della proprietà intellettuale; Supporto alla presentazione e gestione amministrativa dei progetti, ecc…).

Per maggiori informazioni scrivi a incubatore@inreslab.org .

©RIPRODUZIONE RISERVATA

InResLab


©RIPRODUZIONE RISERVATA


Contattaci per saperne di più