POR FESR Umbria 2014-2020: Bando per contributi a sostegno di nuove PMI Innovative

Pubblicato il 27 aprile 2018 · Agevolazioni Regionali, Start Up Innovative

Il presente bando (scarica qui) si propone l’obiettivo di fornire contributi per sostenere la creazione di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e le iniziative di spin-off della ricerca ai fini della valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o dello sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi ad alto contenuto innovativo negli ambiti di specializzazione dove maggiore appare il potenziale competitivo identificati nell’ambito della Strategia di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente.

Le risorse stanziate con la D.G.R. n. 323 del 27/03/2017 ammontano a 1.300.000 euro e trovano copertura nelle risorse del POR FESR 2014-2020 assegnate all’Azione 1.3.1.dell’Asse 1 secondo le disponibilità del Bilancio regionale 2018. Sono beneficiari del presente avviso:

  • le PMI costituite sotto forma di società di capitali e le società di capitali tra professionisti.Tali soggetti possono configurarsi in una delle seguenti tipologie: a. startup ad alto contenuto tecnologico; b. spin-off aziendali; c. spin-off accademici ad elevate competenze scientifiche; d. incubatori certificati ai sensi dell’art. 25 del decreto-legge 18/10/2012, n. 179 e successive modifiche e integrazioni.

Possono presentare domanda di ammissione ai contributi le PMI che, alla data di trasmissione della richiesta di agevolazione, siano costituite da non più di 48 mesi. Il contributo concedibile consiste in un contributo a fondo perduto (in conto impianti e/o in conto esercizio) pari al 40% della spesa ritenuta ammissibile. L’ammontare complessivo delle spese ammissibili non può essere inferiore a 30.000 euro e né superiore a 500.000 euro. Le spese ammissibili devono, inoltre, riguardare le seguenti tipologie:

  1. Spese di locazione dei laboratori e della sede operativa dell’impresa in cui viene effettuato l’investimento per un importo massimo di 12.000 euro annui e solo per un massimo di 12 mesi a partire dal mese di presentazione della domanda.
  2. Macchinari, attrezzature, impianti hardware e software di stretta pertinenza dell’attività produttiva dell’impresa.
  3. Acquisizione e locazione finanziaria di attrezzature scientifiche e di laboratorio;
  4. Acquisto di brevetti già registrati;
  5. Spese finalizzate alla partecipazione a fiere, eventi, prima campagna pubblicitaria e realizzazione del logo aziendale (max 10.000 euro).
  6. Consulenze esterne specialistiche.

Le richieste di agevolazione dovranno essere compilate e presentate alla Regione Umbria esclusivamente mediante la piattaforma informatica bandi.regione.umbria.it fino alle ore 12:00 del 29/06/2018.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

InResLab


©RIPRODUZIONE RISERVATA


Contattaci per saperne di più